Comune di
Treiso
Comune di
Treiso
Comune di
Immagine         Provincia di CUNEO
Stai navigando in : Territorio > Viaggio tra vini e vigneti
Viaggio tra vini e vigneti
Il Barbaresco

Il nome di Treiso è indissolubilmente legato a quello del Barbaresco. E’ un vino prodotto da uva nebbiolo, regina dei vitigni di Langa per le sue oggettive caratteristiche genetiche eccellenti (complessità aromatica, potenza tannica e maggiore longevità), a cui vengono riservati i versanti collinari esposti a mezzogiorno dei 4 Comuni in cui il Barbaresco si produce.

Affinato in botti di legno, che consentono al vino di raggiungere in breve tempo l’equilibrio organolettico, il Barbaresco si presenta di colore rubino non molto carico, che vira verso il granata dopo un primo invecchiamento e verso l’aranciato-mattonato dopo molti anni. L’aspetto olfattivo è l’elemento più entusiasmante del Barbaresco. Ció che impressiona di più sono il forte impatto dell’intensità olfattiva e la complessità delle sfumature, che si evolvono nel bicchiere con l’ossigenazione ma soprattutto in bottiglia con il passare degli anni. Per quanto riguarda il gusto, il Barbaresco è caratterizzato da notevoli intensità e persistenza degustative, marcata tannicità, buona acidità e consistente alcolicità, che dona calore e morbidezza. Ben pochi vini sono in grado di dare il senso di morbido velluto, di avvolgenza e di polposità che offre il Barbaresco di buona vendemmia. L’elemento di rilievo nel gusto è la persistenza, anche dopo molti secondi. Il disciplinare di produzione ne prevede un affinamento minimo di due anni. Se peró l'annata è buona e il produttore pure, puó invecchiare anche 30 anni e a volte superarli. 

Questo vino ha origini molto antiche: Tito Livio lo citava infatti nella sua "Storia Romana". Fu peró Domizio Cavazza, direttore della Scuola Enologica di Alba a fine 1800, a dare inizio alla valorizzazione del Barbaresco, con rigore tecnico e scientifico. La Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.) arrivó nel 1966 interessando l’intero territorio di Treiso insieme ai Comuni di Barbaresco, Neive e la piccola frazione albese di San Rocco Seno D’Elvio; la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (D.O.C.G.) fu riconosciuta nel 1980 e nel 2007 il disciplinare di produzione è stato aggiornato con l’inserimento delle "menzioni geografiche aggiuntive". E’ l’identificazione ufficiale dei cosiddetti cru, ovvero microaree delimitate nelle quali il Barbaresco prodotto si distingue per le sue particolari specificità, storicamente riconosciute. Ben 20 sono state le menzioni attribuite a Treiso, interessando la quasi totalità del suo territorio. 

Il Barbaresco si sposa perfettamente con arrosti di carne rossa, cacciagione, selvaggina (in particolare lepre e cinghiale). Eccellente su brasati, carni alla griglia e spezzatini. Ottimo anche sui grandi formaggi stagionati italiani ma non piccanti. Ideale con piatti al tartufo.



Gli altri Vini

Treiso vanta anche un’affermata tradizione nella coltivazione delle uve moscato e dolcetto, a cui sono dedicati i versanti collinari lasciati liberi dalle uve nebbiolo, più freschi e più adatti a vitigni di altro genere.

Moscato D’Asti
La produzione di questo vino coinvolge 52 Comuni fra le province di Cuneo, Asti, Alessandria. Ad esso sono riservati i versanti più freschi delle colline di Treiso, quelli al confine con Neviglie e Trezzo Tinella. Il Moscato d’Asti è un vino da bersi giovane, nel giro di un anno- un anno e mezzo dall’imbottigliamento. Vino bianco dolce, aromatico, frizzante, viene generalmente abbinato ai dolci.

Dolcetto D’Alba
Prodotto con le omonime uve, ha colore rosso rubino, tendente al violaceo nella schiuma, sapore corposo, asciutto, gradevolmente amarognolo e sentori olfattivi che rimandano all’uva da cui nasce, alla prugna, alla ciliegia. La gradazione minima è di 11,5°, mentre per il Dolcetto "Superiore" è richiesta un gradazione minima pari a 12,5°. È il vitigno più diffuso in Langa, grazie alla sua attitudine ad adattarsi a terreni con diverse caratteristiche, coltivato da tempo immemorabile su colline impervie strappate con fatica al bosco ed al gerbido.

Barbera D’Alba
Dopo un passato che lo vedeva confinato al ruolo di "vino da pasto", grazie ad una serie di affinamenti nelle tecniche di produzione ed ad una scelta più accurata delle uve, il Barbera d’Alba compete oggi sotto il profilo organolettico con vini assai più blasonati. Di colore rosso rubino, di acidità spiccata, ma equilibrato dopo l’invecchiamento , il Barbera d’Alba ha ampie possibilità di abbinamento a tutte le cucine e la sua gradevole freschezza lo rende adatto a qualsiasi occasione.

Langhe Chardonnay
Giallo paglierino intenso, fresco al naso, armonico in bocca, con sensazioni retro olfattive che ricordano quelle percepite al naso, il Langhe Chardonnay è prodotto con tecniche sapienti, che ne assicurano la longevità (anche 7 - 8 anni). Viene servito ad una temperatura di 12° - 13°.



La Bottega dei Grandi Vini

Nella Vecchia Canonica, affacciata sulla piazza che domina un mare di vigneti, si trova La Bottega dei Grandi Vini di Treiso. Iniziativa promossa dall’omonima associazione, rappresenta una sosta ideale per gli appassionati dell’enogastronomia di Langa. Qui si possono incontrare i produttori treisesi, degustare ed acquistare i vini D.O.C. e D.O.C.G. frutto del loro lavoro di vignaioli, della tradizione e della generosa terra di queste colline. Nella cantina della Bottega, oltre al più blasonato Barbaresco, ecco i freschi vini bianchi, il caratteristico Dolcetto d’Alba e il vellutato Barbera d’Alba, oppure il profumatissimo Moscato d’Asti. E poi ancora altri vini; tutti da assaporare insieme a cibi semplici della tradizione contadina, serviti dalla Bottega, immergendosi nel suggestivo paesaggio di Treiso.


Piazza Leopoldo Baracco
12050 Treiso (CN)
tel. +39 0173/638029 - fax +39 0173/638949
e-mail: bottegaviniditreiso@libero.it

Link:

Le Cantine

Il tour delle cantine di Treiso è un appuntamento immancabile per chi si reca da queste parti.
 I produttori sono sempre a disposizione per una visita alle aziende, alle vigne e per qualche informazione sui metodi di produzione.

ABRIGO MAURO 
Via Meruzzano, 26 - Tel: +39 0173.630128 

ABRIGO ORLANDO 
Via Cappelletto, 5 - Tel: +39 0173.630232 - Fax: +39 0173.56120
E-Mail: info@orlandoabrigo.it - Sito: www.orlandoabrigo.it

ADA NADA
Via Ausario, 12 - Tel: +39 0173.638127 - Fax: +39 0173.638921
E-Mail: info@adanada.it - Sito: www.adanada.it

BUSSI MAURO
Via Roma, 7 - Telefono e Fax: +39 0173.638305
E-Mail: az.agricolabussi@tiscali.it

CA’ DEL BAIO
Via Ferrere, 33 - Loc. Valgrande - Telefono e Fax: +39 0173.638219 
E-Mail: cadelbaio@cadelbaio.com - Sito: www.cadelbaio.com

EREDI LODALI
Viale Rimembranza, 5 - Tel e Fax: +39 0173.638109
E-Mail: info@lodali.it - Sito: www.lodali.it

F.LLI MOLINO
Via Ausario, 5 - Tel: +39 0173.638384 - Mobile: +39 334.566628
E-Mail: info@molinovini.it - Sito: www.molinovini.it

GRASSO ALFREDO E LUIGI
Via Giacosa, 1/b - Loc. Valgrande - Tel: +39 0173.638194 - Fax: +39 0173.638998
E-Mail: l.grasso@areacom.it

Il CRAVÈ
Via Bubbio, 7 - Cellulare: +39 380.3081679 - Fax: 0173.638013
E-Mail: corrado.crave@libero.it - Sito: www.meinardi.net

LA GANGHIJA
Via Torino, 4 - Tel: +39 0173.638176
E-Mail: rapaenzo@libero.it

LA SOLEGGIATA
Via Roma, 23 - Tel: +39 0173.638174

NADA FIORENZO
Via Ausario, 12/c - Tel: +39 0173.638254 - Fax: +39 0173.638834
E-Mail: nadafiorenzo@nada.it - Sito: www.nada.it

NADA GIUSEPPE
Via Giacosa, 12/a - Telefono e Fax: - +39 0173.638110
E-Mail: nada@nadagiuseppe.com - Sito: www.nadagiuseppe.it

PELISSERO GIORGIO
Via Ferrere, 10 - Tel: +39 0173.638430 - Fax: +39 0173.638431
E-Mail: pelissero@pelissero.com - Sito: www.pelissero.com

CANTINA VIGNAIOLI "ELVIO PERTINACE"
Località Pertinace, 2- Tel. e Fax: +39 0173.442238
E-Mail: c.vignaioli@areacom.it - Sito: www.pertinace.com

PIER
Via Giacosa, 22 - Telefono e Fax: +39 0173.638178
E-Mail: info@piervini.it - Sito: www.piervini.it

RIZZI
Località Rizzi, 15 - Tel: +39 0173.638161 - Fax: +39 0173.638935
E-Mail: cantinarizzi@cantinarizzi.it - Sito: www.cantinarizzi.it

VIGIN
Via Meruzzano, 33/a - Tel: +39 0173.638210 - Cell: +39 328.44188886

RUNCHET
Località Cappelletto 10 - Cell: +39 338 1687927 
E-Mail: info@runchet.it - Sito: www.runchet.it

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Treiso
Piazza Leopoldo Baracco, 1 - 12050 Treiso (CN)
Tel: 0173.638116
Fax: 0173.638900
Email: treiso@comune.treiso.cn.it
Partita IVA: 00421150046
Email: treiso@comune.treiso.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF2VC8
Codice ISTAT: 004230
Codice catastale: L367
Partita IVA: 00421150046
Conto Corrente Postale: 15885122
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 05 Q 08530 84400 0003 0080 5007

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento